Pagina Facebook Twitter

Bando di gara per lavori: Realizzazione del Parco della Marinella

Bando di gara per lavori: Realizzazione del Parco della Marinella
  • Progettazione esecutiva ed esecuzione lavori dell'intervento "parchi, sistemazione a verde"- Realizzazione del Parco della Marinella. 

    IL PROGETTO

    Fin dalle origini, la città di Napoli è stata delimitata e difesa a oriente dalle molteplici ramificazioni del fiume Sebeto ed il suo panorama, dalla veduta del Lafrery (1566) in poi, si conclude a oriente sempre con il ponte della Maddalena . Il progetto del parco della Marinella definisce una “nuova porta” di accesso alla città. Il Parco della Marinella come porta orientale della città, la cui area copre la parte costiera del borgo Loreto, si configura quale parte di una grande piazza definita: a ovest dalla caserma vanvitelliana e dal Mercato ittico di Luigi Cosenza prima opera di architettura moderna a Napoli; a sud, dal Ponte più antico e famoso della città, caposaldo del vedutismo classico; a nord, dall’esedra di un complesso alberghiero contiguo allo scambiatore intermodale di via Brin e a breve distanza dalla stazione centrale. Il parco complessivamente raggiunge un’estensione di circa 30.000 mq, ed è articolato sulla contrapposizione tra una matrice geometrico-formale ed una serie di percorsi naturalisticoinformali. Elemento centrale del progetto è l’attraversamento principale del parco che, come un cannocchiale prospettico, inquadra attraverso il verde il Mercato ittico di Luigi Cosenza il cui rilievo storico viene sottolineato attraverso due operazioni: anzitutto, tracciando una strada principale del parco coincidente con l’asse longitudinale che attraversa la galleria, in modo da rendere visibile tale monumento moderno anche da via Vespucci, già all’altezza dell’ospedale Loreto; in secondo luogo, evidenziando la co-assialità nord-sud del Mercato ittico e dell’ex caserma vanvitelliana mediante una pavimentazione che contrassegna la coerenza geometrica e topografica tra le due fabbriche.

     

    • Scadenza: entro le ore 12.00 del 25/10/2013.
    • L’importo complessivo a base d’asta dell’appalto è pari ad € 5.028.541,27 I.V.A. esclusa di cui: − € 4.953.541,27 per esecuzione lavori, di cui € 39.875,17 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso; − € 75.000,00 corrispettivo per la progettazione esecutiva soggetto a ribasso-IVA e contributi previdenziali(se dovuti) esclusi.  
    • Tutta la documentazione è raggiungibile sul sito del Comune di Napoli a questo indirizzo

    O.N. / 7-8-2013